Jerez: A.Espargarò, buon passo Aprilia mi conforta

Smith: "Soddisfatto per i miglioramenti fatti registrare oggi"

(ANSA) – ROMA, 18 LUG – Nel box Aprilia a Jerez si fanno i conti con una nuova moto che mostra caratteristiche estremamente positiv, ma richiede un doveroso affinamento, specialmente per l’adattamento alle diverse condizioni. Se il comportamento con gomme usate soddisfa sia Aleix Espargarò, sia Bradley Smith, più complicato risulta sfruttare la prestazione pura nel time-attack. Una caratteristica emersa anche nella qualifica, con entrambi i piloti impegnati nella Q1 e autori di prestazioni simili: si ferma ad 1’37"940 il crono per Espargarò, 26 millesimi più tardi per Smith, caduto alla curva 2. Espargarò, in seguito all’infortunio di Rins che salterà il Gp, scatta dalla quinta fila in una gara che si preannuncia bollente. Sesta fila per Smith. "Devo dire che il week-end non sta andando male – spiega Espargarò – ma nemmeno come mi aspettavo. Oggi non sono stato abbastanza veloce in qualifica, anche se continuo ad avere un buon passo sulla distanza. Sul giro secco ho dato il massimo ma, con la gomma nuova, non sono riuscito a raggiungere il mio obiettivo, che era il 37"5. La gara di domani sarà la sessione più difficile". "Sono piuttosto soddisfatto dei miglioramenti di oggi, nonostante la caduta – aggiunge Smith -. Dobbiamo lavorare, il distacco dalla Q2 è ancora troppo elevato. Il nostro ritmo è migliore rispetto alla posizione in griglia, anche se domani le condizioni saranno diverse. Sembra che il calo della nostra gomma sia meno marcato rispetto alla media". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.