Johnson, febbre e tosse, ma guido Paese

'Lavoro in isolamento da casa usando la magia delle tecnologie'

(ANSA) – LONDRA, 27 MAR – Boris Johnson si rivolge ai britannici via Twitter dopo il contagio da coronavirus. Spiega di avere febbre e tosse, ma di essere in grado di guidare il Paese. "Sto lavorando da casa in auto-isolamento perché è assolutamente la cosa giusta da fare. Ma non abbiate dubbi che posso continuare a guidare la controffensiva nazionale contro il coronavirus, col mio top team, grazie alla magia delle moderne tecnologie". Il premier ringrazia poi tutto lo staff e "ovviamente il nostro meraviglioso personale" sanitario.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.