Kazakistan: prosegue ammodernamento

Al sociale il 50% del bilancio

(ANSA) – MOSCA, 8 GEN – Il Kazakistan si appresta ad aumentare, per il terzo anno di fila, le risorse dedicate al welfare e, contestualmente, sostenere l’imprenditoria con nuove misure. Lo ha comunicato il vice premier Berdibek Saparbayev illustrando le misure del governo per il 2020. Saparbayev ha infatti notato che nel 2018 al welfare era dedicato "il 43% del budget nazionale", nel 2019 "il 45%" e nel 2020 si salirà "al 50%". "Ciò dimostra che il corso delle politiche è rivolto ai settori sociali che stanno migliorando il benessere delle nostra popolazione". Saparbayev ha confermato i piani per un aumento di stipendio del 25% per 500.000 insegnanti, del 30% per 215.000 medici e del 20% per 215.000 infermieri; i 34.000 kazaki che lavorano nella cultura e nelle arti, i 25.000 assistenti sociali vedranno un aumento del 30% degli stipendi. Le misure rientrano nel piano del presidente Kassym-Zhomart Tokayev per ammodernare il Paese. Il 2020 potrebbe dunque essere l’anno in cui si vedranno i primi effetti della ‘glasnost’ in salsa kazaka.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.