Khamenei a Trump, ‘ragiona e poi twitta’

Dopo tweet che accusa Iran dell'assedio a ambasciata Usa in Iraq

(ANSA) – TEHERAN, 1 GEN – "Quello scrive tweet accusando l’Iran e minacciando il Paese di rappresaglia… Accidenti a te, ma ragiona": lo ha detto il leader iraniano Ali Khamenei, rispondendo al presidente degli Stati Uniti Donald Trump che aveva accusato l’Iran di essere dietro l’assalto all’ambasciata degli Usa a Baghdad. "Se noi decidiamo di combattere con un Paese – ha aggiunto -, lo faremo esplicitamente. Se qualcuno minaccia l’onore e lo sviluppo dell’Iran, lo affronteremo e sferreremo un colpo contro di lui senza altre considerazioni".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.