Kiev apre inchiesta su ferrovia russa

Per governo

(ANSA) – MOSCA, 25 DIC – L’Ucraina ha avviato un’inchiesta dopo che un treno passeggeri dalla Russia è arrivato in Crimea attraverso un nuovo ponte ferroviario costruito da Mosca. Secondo le autorità di Kiev, il treno ha trasportato illegalmente persone attraverso il confine ucraino. Ad inaugurare lunedì scorso la linea ferroviaria che collega la Crimea, annessa alla Russia nel 2014, è stato il presidente russo Vladimir Putin. Il governo ucraino ha ripetutamente affermato che il nuovo ponte è stato costruito in violazione del diritto internazionale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.