La Bcc di Alzate verso Expo: biglietti scontati e promozione del Lario

Il convegno in cui la Bcc di Alzate ha presentato le iniziative per Expo 2015 Il convegno in cui la Bcc di Alzate ha presentato le iniziative per Expo 2015

Biglietti a tariffe agevolate e promozioni mirate di percorsi e itinerari alla scoperta delle bellezze di Como e del territorio lariano. La Banca di Credito Cooperativo Alta Brianza punta su Expo e mette in campo proposte concrete per «sfruttare le potenzialità della più grande vetrina mondiale».
Ieri, a Lariofiere, la Bcc di Alzate Brianza ha organizzato “ExpoDay”, un incontro aperto a soci e clienti per presentare i progetti in vista dell’Esposizione universale. «Avremo a pochi passi un evento internazionale con milioni di visitatori – ha sottolineato il presidente, Giovanni Pontiggia – Per il mondo della cooperazione sarà un’occasione unica e in questo naturalmente la nostra banca è protagonista. Siamo convinti, però, che sia un’occasione importantissima anche per il territorio lariano e vogliamo fare il possibile perché sia coinvolto».
La Bcc dell’Alta Brianza pianificherà visite guidate per i soci. «Metteremo a disposizione biglietti a tariffe agevolate – ha spiegato Pontiggia – Faremo poi un lavoro importante per proporre alle oltre 450 Bcc in Italia che verranno a visitare Expo informazioni dettagliate sul nostro territorio. In collaborazione con albergatori, ristoratori e altri operatori offriremo itinerari culturali alla scoperta delle bellezze del Lago di Como, con convenzioni riservate».
«Expo non è solo una fiera – ha aggiunto il presidente della Bcc dell’Alta Brianza – è un evento di portata eccezionale e questo non deve sfuggire al territorio e alle imprese. Il mondo della cooperazione avrà un padiglione a Expo nel quale, tra l’altro, potremo portare gli imprenditori e fare anche formazione sulle tematiche più svariate».
Le opportunità e prospettive di Expo sono state presentate da Fabrizio Bellavista, specialista di ricerca e social marketing. «Il 2015 è un anno di svolta con Expo che fa da volano al cambiamento – ha detto – Nulla sarà più come prima dopo l’Esposizione universale. Un evento si lega all’altro ed Expo diventa una valanga positiva che investe tutti i settori e offre possibilità concrete a chiunque le voglia e le sappia sfruttare. Expo è una prateria e c’è ancora tempo e spazio per cogliere molteplici occasioni».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.