La Chiesa anglicana sospende le liturgie

Annuncia arcivescovo di Canterbury. Funerali e nozze esclusi

(ANSA) – LONDRA, 17 MAR – La Chiesa d’Inghilterra sospende da oggi "fino a ulteriori comunicazioni" tutte le liturgie e le funzioni, sullo sfondo della stretta sui contatti sociali annunciata ieri dal premier Boris Johnson a causa dell’epidemia di coronavirus. Lo ha annunciato oggi l’arcivescovo di Canterbury, Justin Welby, massimo dignitario ecclesiastico della confessione cristiana nazionale britannica che ha come sua guida formale la regina. Un portavoce ha tuttavia precisato che funerali e matrimoni continueranno per ora a essere officiati.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.