Cronaca

La Cna commenta la congiuntura

ECONOMIA
Uno spiraglio all’orizzonte? Sembrerebbe così leggendo i dati congiunturali del terzo trimestre 2013. «Si vedono timidi segnali di ripresa – dice Alberto Bergna, direttore di Cna Como – Il nostro territorio risulta a metà della graduatoria della produzione delle province lombarde, forte di un made in Italy di qualità in alcuni settori e anche della vicinanza con la Svizzera che spesso porta lavoro e clienti in Italia». Gli artigiani rimangono pessimisti e a sopportare il peso più massacrante della crisi «sono i settori legati all’edilizia (viene chiusa un’impresa ogni 20), mentre stanno andando bene il sistema moda e il legno-arredo. Più della metà delle ditte intervistate per l’indagine congiunturale dichiara di non tenere scorte, sintomo di una visione a breve raggio e ancora scarsamente ottimista sul prossimo futuro», dice Bergna.

27 Novembre 2013

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto