La crisi, un’opportunità. Due “casi” comaschi

Il convegno di Federlegno
La crisi può rappresentare un’opportunità, ne sono convinti Eugenio Bellotti e Giorgio Peverelli, imprenditori locali alla guida delle omonime aziende. Le due case history aziendali sono state presentate ieri sera nel corso del convegno organizzato a Cermenate dalla Federlegnoarredo dall’eloquente titolo: “Fare impresa durante la tempesta”. Bellotti ha spiegato come la sua realtà si sia buttata in modo deciso verso l’estero, partecipando a fiere e creando relazioni commerciali. «Si
deve essere veloci nel cambiare prima degli altri – ha detto – Noi da tempo investiamo in innovazione, ma sappiamo che prima o poi i nostri prodotti verranno copiati. Per questo il cliente si deve ascoltare sempre con curiosità per individuarne le necessità». Sul fronte nazionale, la Bellotti, che operava storicamente nel settore della nautica, ha invece appena realizzato i pavimenti dei Frecciarossa di Trenitalia. Poi un appello alle banche. «È importante che siano vicine agli imprenditori».
Anche per Giorgio Peverelli, a capo di un’azienda che si occupa di verde e giardini verticali, la crisi può essere un’opportunità «per fare formazione interna – dice – perché i dipendenti sono un punto di forza dell’azienda. La crisi paradossalmente è uno stimolo a cercare nuove soluzioni per clienti sempre più esigenti».

Paolo Annoni

Nella foto:
Eugenio Bellotti

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.