La deputata lariana del Pd Chiara Braga chiede chiarezza sulle opere comasche di Pedemontana

Chiara Braga, deputata del Partito Democratico
La deputata comasca del Pd Chiara Braga
La deputata comasca del Pd Chiara Braga

«Un incontro urgente sullo sviluppo della rete autostradale Pedemontana Lombarda. E, nello specifico, sull’esecuzione delle opere connesse al territorio comasco».

Lo chiede la parlamentare comasca del Partito Democratico, Chiara Braga, in una lettera all’assessore regionale alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità Claudia Maria Terzi e ai vertici di Autostrada Pedemontana Lombarda.

«Il nostro territorio – commenta la Braga – attende risposte urgenti da Regione Lombardia, dopo le promesse elettorali sulla tangenziale di Como in primis, ma anche sul completamento delle opere connesse alla Pedemontana, sui Comuni di Bregnano e Cermenate».

La deputata dem ha inoltre chiesto ai suoi interlocutori, di «avere indicazioni in merito al completamento e all’attuale pedaggio applicato al sistema della Tangenziale di Como, alla luce della recente decisione di Regione Lombardia di non dare più corso alla costituzione di Lombardia Mobilità», la società compartecipata da Regione Lombardia e Anas, che nelle intenzioni dell’allora presidente Roberto Maroni avrebbe dovuto gestire oltre 2.200 km di strade.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.