La Diamond Princess lascia il Giappone

Dopo la quarantena per 3.700 passeggeri lo scorso febbraio

(ANSA) – TOKYO, 17 MAG – Dopo 4 mesi la nave da crociera Diamond Princess ha salpato le ancore e lasciato la baia di Yokohama, a sud di Tokyo, dove a inizio febbraio era stata messa in quarantena con 3.700 passeggeri a bordo, registrando più di 700 contagi da coronavirus e 13 morti. Lo ha riferito la divisione nipponica dell’operatore statunitense Carnival, spiegando che in seguito al completamento del periodo di sanificazione in base alle linee guida del ministero della Salute giapponese, e una fase di ristrutturazione interna nelle officine della Mitsubishi Heavy Industries, la nave si dirigerà in Malaysia per consentire all’equipaggio di ritornare a casa. Carnival Japan ha comunicato che le crociere a bordo della Diamond Princess lungo l’arcipelago giapponese saranno sospese fino al primo ottobre, mentre non sono state ancora prese decisioni sull’effettivo utilizzo della nave in futuro.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.