La firma c’è: il Como da oggi ha una nuova proprietà
Sport

La firma c’è: il Como da oggi ha una nuova proprietà

© | La firma del rogito davanti al notaio Manfredi di Cantù (foto Nassa)

La firma è arrivata. Dopo giorni di trepidazione, mascherata da una calma solo apparente che di tranquillo aveva ben poco (troppo fresche le “bruciature” di tifosi e addetti ai lavori per potersi permettere un’attesa a cuor leggero) l’atto dal notaio che ha aperto in via ufficiale l’era al Como di Akosua Puni Essien è stato firmato poco dopo le 19. Si è chiusa così – con un sorriso – una settimana complicata, che si era aperta lunedì con il primo rogito saltato per questioni tecniche che poi si sono via via capite più nel dettaglio.

“Siamo soddisfatti – ha commentato alla fine il curatore fallimentare Francesco Di Michele – Ma certo vi posso garantire che l’ultimo periodo non è stato facile. Prima dell’ultima asta avevamo predisposto un piano che prevedeva anche gare a porte chiuse per risparmiare e arrivare alla fine del campionato. Ora c’è stato questo problema del flusso di denaro che però è stato risolto e siamo arrivati alla firma. Ho con me l’assegno circolare di 137mila euro. Adesso ogni scelta tocca alla nuova società. Io verrò allo stadio come tifoso e ovviamente continuerò a seguire le vicende legate al fallimento”.

Dalle 19, dunque, il Como è diventato “Football Club Como”. Un po’ alla volta da documenti, da Internet, dalla carta intestata e anche dall’indirizzo email sparirà la scritta “Calcio Como”. Rimane da definire la questione del logo. Quello attuale dovrebbe rimanere fino al termine del campionato. Ma, come ha detto Di Michele: “E’ una questione delicata”.

Akosua Puni Essien

Poche parole da Ariella Casimiri, amministratore delegato della nuova società, che, in vista della gara di sabato con la Carrarese ha fatto sapere che il nuovo team societario si organizzerà, anche se per ora non si sa chi sarà presente allo stadio. Un discorso che vale anche per Akosua Puni Essien.

 

30 Marzo 2017

Info Autore

Mario Rapisarda

Mario Rapisarda mrapisarda@corrierecomo.it


Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto