La gente paga, chi ci amministra faccia la sua parte

CRISI ECONOMICA E PROBLEMI SOCIALI 
Il potere ruba e guadagna decine di volte più del popolo. Ma questo in automatico giustifica questa situazione paradossale? E soprattutto cosa è cambiato rispetto ad anni fa? È sempre stato così… Ecco, io credo che sia davvero venuto il momento che qualcosa cambi. Vero è che non si può chiedere a dei pesci rossi di togliersi spontaneamente l’acqua – e l’immagine credo che renda perfettamente la situazione e siamo noi che permettiamo però ai pesci rossi di mangiare – ma cominciano ad allinearsi tutte le condizioni che in altri Paesi hanno scatenato delle rivoluzioni e fino a pochi anni fa prospettare una minaccia del genere sarebbe sembrata fantascienza, ora non sembra poi così improbabile.
Ammettiamo che moltissimi di noi farebbero la stessa cosa dei nostri cari politici se ne avessero la possibilità, ma non è questo il punto.
Non va permesso. Cresce continuamente il numero di coloro che non hanno lavoro o vivono con stipendi da fame. E sentire chi si lamenta per un guadagno di 4.000 euro invece che 8.000, leggere che come atto dimostrativo si sono tolti il diritto di Telepass a vita (e chi ne sapeva nulla) pensando davvero che ciò possa essere una dimostrazione di buona volontà, ecco credo che tutto ciò cominci davvero a essere troppo per molti di noi e se non viene cambiata direzione in maniera spontanea le cose cambieranno lo stesso, ma molto più tumultuosamente. Il popolo sta calmo e accetta le ingiustizie, ma fino a che la pancia è piena. Se manca il pane si ribella. E non siamo molto lontani dal non averlo.
Ilaria Mascetti

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.