Il bilancio della giornata in Lega Pro: Como, quattro motivi per gioire
Senza categoria

Il bilancio della giornata in Lega Pro: Como, quattro motivi per gioire

Akosua Puni Essien soddisfatta dopo la vittoria con la Lupa Roma

Più che un “triplete” quasi un poker. L’ultima giornata ha decisamente sorriso al Como. Anzi, al Football Club Como, dopo l’avvento di Akosua Puni Essien. Prima di tutto la vittoria con la Lupa Roma in una gara in cui gli azzurri, pur non giocando bene e soffrendo, hanno vinto per 2-1 dopo essere stati sotto. Hanno avuto il merito di non mollare, di crederci e di dare, in questo odo “un segnale importante al campionato” come ha sottolineato l’allenatore Fabio Gallo. E’ così arrivata la qualificazione matematica ai playoff (che era stata ipotecata con la vittoria a Piacenza con la “Pro”, ma ora c’ è la certezza). Terzo motivo per sorridere, il sesto posto, occupato dal Piacenza è a soli due punti. Tralasciando  le polemiche sugli arbitraggi delle gare di andata e ritorno con gli emiliani, il dato più importante è che i lariani sono in piena corsa per questa volata.

Mister Fabio Gallo

A due giornate dalla fine i lariani devono affrontare due altre formazioni che sono in zona playoff, il Renate, sabato prossimo in trasferta (ma a Meda, considerata la vicinanza, sarà come giocare in casa) e poi la Viterbese in casa, nell’ultima sfida della regular season. E proprio dalla Viterbese giunge una buona notizia sul “poker” di gioie dell’ultima giornata. I laziali, che alla vigilia di questo turno erano alla pari in classifica con i lariani, hanno perso per 3-2 sul campo del Siena e di conseguenza ora sono a tre lunghezze dagli uomini di Fabio Gallo.

Un girone in cui ci sono poche squadre che al campionato non hanno più nulla da chiedere. In testa c’è una appassionante volata fra Alessandria e Cremonese (+1 per i lombardi); tutte le squadre in zona playoff lottano per una buona posizione; Lucchese e Pro Piacenza si contendono l’ultimo posto disponibile; pure in coda la lotta è serrata per non arrivare ultimi  o per non finire nei playout. Saranno davvero due giornate di fine regular season  decisamente appassionanti.

Intanto si registrano alcune promozione dalla serie D di squadre che dunque saranno ammesse alla prossima Lega Pro. Dopo anni  fuori dalle categorie professionistiche si registra il ritorno del Mestre; rivede la terza categoria nazionale anche il Monza, da sempre storico avversario dei lariani.

 

24 aprile 2017

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto