La lezione di Aldo Corno. Il Riva San Vitale senza pietà contro le giovani del Como

alt

Basket femminile

La nuova stagione del Basket Como parte con un secondo posto al Torneo Internazionale di Malnate. Nell’ultimo fine settimana, infatti, il giovane team lariano, pur privo del capitano Mara Invernizzi, ha prima battuto in scioltezza nel match di semifinale le padroni di casa dell’Orma Malnate per 54-20, per poi arrendersi, 24 ore dopo, in finalissima al Riva San Vitale, forte squadra che milita nel campionato di serie A svizzera. Una compagine allenata quest’anno dall’indimenticato coach del Pool

Comense, Aldo Corno.
Troppo forte il team ticinese trascinato dal tandem delle americane Davis-Johnson, autrici di ben 53 punti dei 73 infilati nella retina comasca. Un’utile esperienza comunque per le giovani biancorosse del presidente Luciano Mastrapasqua, che nel prossimo fine settimana torneranno in campo sul parquet di casa della palestra Ronchetti di via Giulini, dove ospiteranno l’edizione 2013 del Trofeo Memorial Morello.
L’evento partirà sabato 28, ore 19, con la partita Usmate-Malnate seguita, alle ore 21, da Como-Robbiano; domenica 29, le due finali a partire dalle ore 15.30 inframezzate da una partita-esibizione della squadra Special Olimpics del Basket Como. Sarà questa un’altra importante tappa di avvicinamento verso l’atteso esordio nel campionato di serie B che avverrà sabato 12 ottobre, sempre alla Ronchetti, dove andrà in scena il derby Como-Cucciago. In totale, nel girone le formazioni lariane sono quattro: in contemporanea il Mariano riceverà Varese, Cantù e le bresciane del Pontevico.

Nella foto:
Aldo Corno, ex Comense, ora allenatore del Riva San Vitale

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.