Cronaca

La Regione promuove l’installazione di Libeskind

altL’assessore Parolini: «Un miglioramento dell’offerta artistica locale»
(f.bar.) Daniel Libeskind e la sua opera The Life Electric raccolgono un altro importante sì. A schierarsi apertamente a favore del monumento regalato alla città di Como in vista di Expo 2015 è Mauro Parolini, assessore regionale al Turismo, ieri mattina a Villa Erba per partecipare all’International Golf Travel Market. «È una grande occasione per Como. Sono assolutamente favorevole a ogni iniziativa che mira a sostenere e promuovere l’arte e la cultura – ha detto l’assessore – Spero che

si possa realizzare il prima possibile».
Nessuna perplessità sulla collocazione in fondo alla diga che gli Amici di Como, sponsor dell’intervento, sono pronti a installare. «È giusto discutere ma i ragionamenti siano finalizzati a promuovere le bellezze del territorio che, oltre a quelle naturalistiche e paesaggistiche, sono anche culturali. Il luogo? Evidentemente è il più adatto. Libeskind è un architetto che si è sempre contraddistinto per opere originali e la città dovrebbe essere onorata di poter ospitare una sua creazione. È un miglioramento dell’offerta artistica locale, in considerazione anche di Expo 2015 che porterà 20 milioni di visitatori in Lombardia».

29 ottobre 2014

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
agosto: 2018
L M M G V S D
« Lug    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto