La scomparsa di Maurizio Danielli, il cordoglio di Giuseppe Abbagnale

Giuseppe Abbagnale

Anche il presidente della Federazione Canottaggio, Giuseppe Abbagnale, ha voluto esprimere la sua vicinanza alla famiglia di Maurizio Danielli, azzurro di canottaggio – partecipò alle Olimpiadi di Monaco 1972 – scomparso alla vigilia di Natale all’età di 67 anni.

«Il presidente federale Giuseppe Abbagnale – è stato scritto sul sito della Federazione – unitamente a tutto il consiglio federale e a nome del canottaggio nazionale, esprime le più sentite condoglianze alla famiglia Danielli per la scomparsa del caro Maurizio».

Alla cerimonia funebre, officiata sabato scorso, erano presenti anche altri ex canottieri che in passato – soprattutto con i colori della Falck di Dongo – erano stati protagonisti in Italia e nel mondo. Danielli, da agonista, aveva vestito prima la casacca della Canottieri Menaggio, poi quella della Marina Militare.

Dopo la morte di Danielli, ieri si è registrato purtroppo un ulteriore lutto per lo sport del remo comasco: è infatti scomparso Antonio Marletta, in passato vicepresidente della Canottieri Lario e socio storico della società di viale Puecher, papà del collega del quotidiano “La Provincia” Enrico, al quale vanno le più sentite condoglianze del “Corriere di Como”.

Articoli correlati