La scomparsa di Gualtiero Marchesi, amico del Lario e della sua cucina

Aveva solidi legami con il Lario Gualtiero Marchesi, il maestro della cucina italiana, scomparso a 87 anni. «Sono un amante del pesce di lago – aveva detto in una intervista al nostro giornale – C’è chi dice che non sa di niente, che è dolce: l’apprezzo proprio per questo, perché soddisfa il gusto dolce della mia bocca. Non capisco perché debba essere così maltrattato».

Spesso, negli ultimi anni, Gualtiero Marchesi era stato ospiti di eventi nel Comasco. Nel 2014 aveva premiato giovani artisti allo Spazio Ratti; lo stesso anno al Teatro Sociale aveva proposto un suo menù in occasione della charity dinner organizzato da Francesca Ruffini, nella foto,  per aiutare la Fondazione Veronesi.
Nel 2012 era stato protagonista di una serata con l’imprenditore Giovanni Rana nella sede di Confindustria; sul Lario, oltre che come consulente di strutture di alto livello, aveva collaborato anche con il Centro di formazione professionale, tenendo lezioni agli aspiranti chef e partecipando all’inaugurazione del laboratorio di cucina pasticceria.

Articoli correlati

1 Commento

  • Avatar
    lucinao , 26 Dicembre 2017 @ 20:47

    Una Grande e umile persona. Un vero Signore delle cucine….in tanti dovrebbero imparare la sua signorilità e maestria…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.