La solidarietà della “Città dei Balocchi”

alt

Donati quasi 30mila euro in beneficenza

Quasi 30mila euro. È il “regalo” che la ventesima edizione della Città dei Balocchi ha lasciato alle associazioni di volontariato di Como: per la precisione, la kermesse natalizia organizzata da “Amici di Como” e “Consorzio Como Turistica” ha raccolto e devoluto 28.500 euro in beneficenza.
I risultati dell’attività sono stati presentati ieri mattina, in conferenza stampa.
La “Croce Azzurra” di Como, ad esempio, potrà acquistare un nuovo mezzo grazie agli 11mila euro raccolti

dalla Città dei Balocchi con lo spettacolo di Davide Van De Sfroos andato in scena al Teatro Sociale e con i proventi della pista del ghiaccio di piazza Cavour.
Altri 8.500 euro sono stati devoluti ad “Asci Don Guanella” e “Variopinto” per la realizzazione di un centro per bambini disabili in Rwanda.
La Città dei Balocchi ha aiutato anche le famiglie comasche in difficoltà devolvendo 3mila euro al fondo di solidarietà “Famiglia-lavoro” istituito nel 2009 dal vescovo, monsignor Diego Coletti, per fronteggiare la grave crisi economica che colpisce il Lario.
Un contributo di 2mila euro è stato poi devoluto alla cooperativa sociale “Questa Generazione” per il progetto “I genitori crescono”, ideato per garantire la continuità del legame tra bambini e genitori detenuti in carcere.
Altri 4mila euro, infine, sono stati donati indirettamente a diverse associazioni (“Variopinto”, “Cometa”, “Classe del ’48” e “Croce Rossa”, soltanto per citarne alcune), ospitate a titolo gratuito nelle casette di piazza Cavour.
«In 20 edizioni della Città dei Balocchi – ha detto il patron della manifestazione Daniele Brunati – abbiamo raccolto oltre 400mila euro poi destinati alle associazioni del territorio».

Nella foto:
Uno dei momenti più attesi dei “Balocchi”: l’arrivo di Babbo Natale

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.