Basket: la stagione di Cantù termina con la sconfitta nel derby

I tifosi di Cantù al Forum di Assago

Si è chiusa con una sconfitta la stagione 2016-2017 della Pallacanestro Cantù. Nell’ultimo match di regular season, al Forum di Assago la Mia è stata battuta dall’Armani Milano con il punteggio di 89-71. Una partita in cui gli ospiti hanno disputato un ottimo primo tempo, chiuso in vantaggio per 42-45. Poi i padroni di casa nella terza frazione hanno ripreso in mano la situazione e fatto il sorpasso decisivo, prendendo un forte margine di vantaggio poi conservato fino al termine dell’incontro.

“Peccato. Non tanto perché potessimo vincere la partita, ma perché avevamo disputato un ottimo primo tempo e avremmo dovuto giocare gli ultimi due periodi in modo più giudizioso, senza buttare via molti palloni – ha commentato alla fine coach Carlo Recalcati –  Ci aspettavamo che l’Olimpia alzasse l’intensità, usando i raddoppi, sporcando diversi palloni e cercando di anticipare i passaggi. Si può fare filosofia sui contatti leciti o meno, però questo è quello che dovevamo attenderci e invece abbiamo perso un mare di possessi tentando di rompere i loro raddoppi. Abbiamo concesso inoltre troppi uno contro uno e canestri in campo aperto che però sono figli delle palle perse. Avremmo dovuto chiudere la partita in modo più equilibrato”.

Giorgio Armani, patron dell’Olimpia

Coach Carlo Recalcati

Cala così il sipario su un anno non facile, con i playoff come obiettivo iniziale e terminato con una salvezza che ad un certo punto pareva quasi una missione disperata. Dopo Rimas Kurtinaitis e Kiril Bokshakov alla fine è toccato a coach Carlo Recalcati (chiamato a furor di popolo) traghettare la squadra verso la conferma in serie A per il torneo 2017-2018. Ora è già tempo di pensare al futuro.

Articoli correlati