La “tempesta” di Santa Lucia non ha risparmiato il Lario

Neve

Era prevista, ed è arrivata. Giovedì e ieri mattina. La neve è caduta nel Comasco.
Ieri fiocchi bianchi fino a bassa quota nella notte e nella mattinata, fino alle 12. La “tempesta di Santa Lucia”, il ciclone che sta attraversando l’Italia da Nord a Sud, non ha risparmiato il Lario.
La prima neve ha imbiancato strade, campi e giardini, senza creare particolari disagi alla viabilità. Nel capoluogo, in convalle, non ha “attaccato” neppure un centimetro sull’asfalto. Situazione ben diversa nelle frazioni a quote più alte, da Garzola a Civiglio, da Sagnino a Monte Olimpino. Fuori città qualche problema pure a Lipomo ed Alzate, oltre che sulle alture.
«Sul fronte viabilità non sono stati riscontrati gravi disagi – ha spiegato ieri a Etv Davide Gaspa, commissario della polizia locale di Como – In previsione dell’abbassamento delle temperature nel corso della notte, le salature sono state ripetute anche questa sera (ieri ndr)».
La Protezione civile e le ditte di zona sono intervenute con gli spazzaneve a Civiglio e a Sagnino.
Alcuni cittadini, residenti delle zone maggiormente colpite dalla nevicata, denunciano problemi legati alla neve sui marciapiedi, che se non rimossa con le temperature rigide della notte, si trasformerà in ghiaccio, diventando così un pericolo per i pedoni. L’amministrazione comunale ha fatto sapere che «il piano neve è già stato attivato con le salature di mercoledì notte. Si raccomanda la massima attenzione», è l’appello di Palazzo Cernezzi, che ricorda anche l’obbligo di circolare solo con pneumatici invernali montati o catene a bordo.
A Dongo, i vigili del fuoco sono intervenuti ieri mattina per un’auto uscita di strada, probabilmente a causa della neve, finendo la sua corsa sulla tettoia di un deposito. Ferito, ma in modo non grave, il conducente.
Oggi la quota neve si sposta oltre i 1.000 metri.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.