Cronaca

La tessera sanitaria ora si usa anche davanti al pc

alt

L’innovazione tecnologica
Attivata in Regione la consultazione di esami e di cartelle cliniche online

Referti degli esami, fascicolo sanitario, cambio del medico, prenotazioni di visite ed esami specialistici. Da oggi, tutto è a portata di pc, tablet o smartphone.
È sufficiente chiedere all’Asl o negli ospedali una password per avere poi libero accesso al nuovo portale dei servizi sociosanitari, non solo per consultare le informazioni personali ma anche per fissare direttamente appuntamenti per i controlli e ricevere poi gli esiti.
Il nuovo portale è

online all’indirizzo www.crs.regione.lombardia.it/sanita. L’utente accede direttamente tramite la propria carta regionale dei servizi. Il servizio funziona con modalità identiche anche con la nuova carta nazionale dei servizi (Cns), in distribuzione dallo scorso mese di ottobre al momento della naturale scadenza della vecchia tessera lombarda
«La Lombardia è stata la prima regione a dotarsi di uno strumento importantissimo, ora ripreso anche a livello nazionale – sottolinea Carlo Alberto Tersalvi, direttore sanitario dell’Asl di Como – La Crs è partita con una sorta di pacchetto base, poi le possibilità di utilizzo sono state via via estese. Ora è il momento di superare eventuali resistenze e capire che si tratta di uno strumento utile per la salvaguardia della salute».
Il nuovo portale è stato studiato ed è gestito da Lombardia Informatica. Per procedere all’accesso semplificato, è sufficiente richiedere l’apposita password. Il codice può essere rilasciato in un paio di minuti dagli operatori sanitari di Asl e ospedali. È sufficiente presentarsi con la propria Crs e la carta d’identità in un qualsiasi sportello di scelta e revoca dell’Asl oppure agli sportelli cup-cassa di uno dei presidi dell’azienda ospedaliera Sant’Anna o anche agli sportelli di Valduce, Fatebenefratelli di Erba e Cof di Lanzo.
«In pochi minuti, l’operatore inserisce i dati dell’utente e gli consegna in tempo reale una parte della password – spiega Davide Cappelletti, referente Crs dell’Asl di Como – Nello stesso istante, la restante parte della password viene inviata via sms al cellulare della persona. Con questo codice personale è possibile accedere a tutti i servizi del portale sociosanitario».
Ad ogni accesso, l’utente riceve, sempre sul proprio cellulare, una “one time password”, un codice “usa e getta” con validità di 3 minuti. «Si tratta di un’ulteriore garanzia di sicurezza e tutela dell’utente – dice Monica Pileddu, responsabile funzioni service di Lombardia Informatica – L’accesso a tutti i servizi diventa semplicissimo ed è possibile da pc, tablet e smartphone. Non è più necessario, come è stato fino ad ora, avere un lettore di schede e installare un software apposito. Chiunque, in modo rapido e facile, può consultare la propria documentazione sanitaria, visionare i referti ed effettuare prenotazioni».
Tra i nuovi servizi accessibili direttamente online, la possibilità di cambiare il medico di medicina generale, prenotare visite ed esami specialistici, avere informazioni sul proprio medico, visionare in maniera completa l’intero fascicolo sanitario personale. «Naturalmente, nel pieno rispetto della volontà dell’utente, le informazioni vengono rese accessibili solo nel momento in cui il cittadino stesso dà il suo consenso – dice Cristiana Taioli, service manager di Lombardia Informatica – È previsto anche un servizio di informazione tramite sms. Un messaggio avvisa in tempo reale l’utente nel momento in cui sono consultabili i referti o altre informazioni aggiornati. La consultazione online degli esiti evita all’utente di dover tornare in ospedale per il ritiro».
Nessun cambiamento sul fronte dello sconto benzina. Gli utenti che sono già in possesso dell’apposito Pin per usufruire della riduzione del prezzo del carburante possono continuare ad utilizzarlo senza alcuna modifica. Tramite il portale online, al momento della sostituzione della tessera perché scaduta è possibile richiedere direttamente il nuovo codice.

Anna Campaniello

Nella foto:
La tesserina sanitaria oggi viene utilizzata soprattutto in farmacia (Mv)
13 Novembre 2013

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto