La tragedia di Lezzeno a Pasquetta. Oggi l’ultimo saluto a Maddalena
Cronaca

La tragedia di Lezzeno a Pasquetta. Oggi l’ultimo saluto a Maddalena

La conferma è arrivata dall’esito dell’autopsia, effettuata all’ospedale di Brescia dove la piccola Maddalena Dominioni, 6 anni non ancora compiuti, era stata trasportata in un disperato tentativo di salvarle la vita.
Fatale alla bambina è stato il trauma cranico rimediato nella caduta dentro il vano motore del motoscafo dove si trovava in compagnia del nonno. Al momento non è possibile stabilire se il trauma possa essere stato causato dal colpo contro il portellone del vano motore, oppure dalla caduta. Subito dopo l’esame autoptico la Procura di Como – che ha aperto un fascicolo sull’accaduto – ha dato il nulla osta per le esequie, che verranno celebrate questo pomeriggio nella chiesa parrocchiale di Lezzeno.
La piccola infatti, seppur residente a Como con i genitori e la sorellina minore, era spesso a Lezzeno, in riva al lago e tra le barche del nonno dove era cresciuta.
Il funerale è stato fissato per le ore 14.
I genitori della bimba hanno avviato una raccolta fondi per opere di beneficenza nel nome della figlia. La mamma e il papà di Maddalena si sono affidati al Vangelo per scegliere il messaggio che annuncia l’ultimo saluto alla loro “Principessa”.
«Perché dunque piangi? Chiesero gli angeli a Maria di Magdala che piangeva davanti al sepolcro di Gesù. Alza gli occhi e riempiti del suo amore. Il sepolcro è solo un’illusione, oltre c’è la vita, la gioia». Gli stessi genitori hanno poi spiegato il perché di una raccolta fondi.
«I fiori appassiscono, le opere di bene restano – dicono – Chi volesse contribuire a nome di Maddalena potrà fare una donazione su un conto corrente dedicato aperto alla Banca di Credito Cooperativo di Lezzeno. I fondi raccolti verranno devoluti in beneficenza. Un piccolo gesto può fare grandi cose».
Il conto “Un arcobaleno per Maddalena” ha come Iban IT43P0861851410000000010130.
L’incidente è accaduto lunedì, giorno di Pasquetta, attorno alle 10.30. Maddalena era sul motoscafo con il nonno, in località Calvasino.
L’uomo stava ormeggiando un’imbarcazione nel suo cantiere e aveva accanto la nipotina. Durante la manovra, la bimba sarebbe scivolata e poi caduta a testa in giù nel vano motore. Nella caduta, la piccola ha riportato un gravissimo trauma e una ferita alla testa.

7 Apr 2018

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dic: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto