La Uil: “Alberghi e appartamenti gratis agli operatori sanitari”

Contagiati 781 tra 7 guariti completamente

Ospitare gratuitamente il personale sanitario negli alberghi e negli appartamenti liberi vicino agli ospedali. Questo l’appello fatto ieri dalla Uil del Lario. In una lettera il segretario generale della Funzione pubblica, Vincenzo Falanga e il collega della Sanità pubblica, Massimo Coppia, si rivolgono agli albergatori e ai cittadini.

Facciamo “leva sulla grande responsabilità e solidarietà che abbiamo sempre dimostrato come Paese nei momenti di criticità, per fare appello agli albergatori e ai cittadini tutti – si legge – ad offrire alloggio gratuito agli operatori sanitari e dei servizi di emergenza che versano nella costante preoccupazione di poter contagiare oltre che se stessi i propri cari per i rischi che corrono nel rendere la prestazione lavorativa”.
In questo modo medici e operatori potrebbero allontanarsi dal domicilio evitando di avere anche l’angoscia di un possibile contagio anche dei propri cari. “A tutti loro dobbiamo rendere grazie per il sacrificio, professionalità e impegno che stanno dimostrando per far fronte all’emergenza, ora è il momento di ricambiare affinché domani, si possa continuare tutti insieme con la nostra vita di sempre. Siamo certi che Como e Lecco faranno la loro parte #insiemecelafaremo” concludono Falanga e Coppia.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.