La Valle Intelvi invasa dai cervi: seri pericoli per gli automobilisti

1cervoLa Valle Intelvi invasa dai cervi. Il numero degli esemplari sul territorio è aumentato in modo esponenziale nell’ultimo periodo e cresce l’allarme, soprattutto per il rischio di incidenti stradali.
«Si tratta di animali di grosse dimensioni e quando attraversano la strada il pericolo è evidente», conferma Oscar Gandola, presidente della Comunità Montana Lariointelvese e veterinario dell’Asl.

La crescita esponenziale dei cervi è il risultato di una serie di fattori. «È la conseguenza di una situazione che non ha colpevoli, semplicemente è il risultato di più elementi – spiega il presidente della Comunità Montana – È diminuita la presenza di allevatori e coltivatori. Ciò significa meno campi coltivati e meno animali domestici che pascolano».
Questo ha giocato a favore di animali selvatici come i cervi, che trovano un habitat ideale. Una situazione che favorisce l’incremento demografico. Di pari passo con la crescita dei cervi, però, aumentano anche le segnalazioni di incidenti stradali provocati dall’attraversamento degli animali, in molti casi investiti dalle auto.
L’approfondimento sul Corriere di Como in edicola mercoledì 2 aprile

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.