Bizzarone: l’addio a Filippo, scomparso in moto a 18 anni

striescione1Le lacrime dei familiari e degli amici stridono con la prima caratteristica che tutti ricordano di Filippo, il suo sorriso. Un sorriso contagioso e sempre presente sul viso del ragazzo scomparso a 18 anni in un drammatico incidente stradale. Centinaia di persone si sono strette attorno ai genitori e alla sorella per l’ultimo addio.

La chiesa parrocchiale di Sant’Evasio, a Bizzarone, non è stata sufficiente ad accogliere le tantissime persone hanno voluto salutare un’ultima volta Filippo Rossattini, studente all’istituto “Terragni” di Olgiate Comasco, vittima di uno schianto nella notte tra mercoledì e giovedì a Oltrona San Mamette. I ragazzi hanno affidato ad alcuni striscioni il loro ultimo saluto. «Non ti dimenticheremo», hanno scritto i giovani dell’oratorio di Bizzarone, stretti l’uno all’altro cercando di trovare la forza per affrontare lo straziante addio.
funerale2Anche i compagni di classe di Filippo hanno impresso su un telo bianco il loro saluto. «Dopo quattro anni non puoi lasciarci così. Senza di te non sarà più la stessa cosa. Ci mancherà il tuo sorriso. Sarai sempre uno di noi».  

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.