Ladri buongustai, bottino di bottiglie pregiate al ristorante

alt

Trafugata anche una collezione di monete

(l.o.) Ladri golosi a Rovellasca: dal ristorante “Valentino” si sono portati via le bottiglie pregiate di champagne e di liquori disposte sul bancone del bar. Prima di andarsene hanno anche bevuto la sambuca. Un bottino di tutto rispetto quello racimolato qualche sera fa durante l’orario di chiusura al ristorante di via Cavallotti, in pieno centro. I malintenzionati hanno fatto sparire i soldi destinati al pagamento dei bollettini postali. Oltre ai contanti sono spariti anche i quadri che raccoglievano

le vecchie lire collezionate dal titolare.
«Hanno rubato i soldi che avevo preparato per pagare i bollettini postali la mattina successiva. Mi hanno aperto la cassa e mi hanno preso tutti soldi che lascio come fondo cassa», ricorda il titolare, Valentino Gobbo. Sono sparite anche tutte le monetine da uno e due euro. Dal bancone del bar invece hanno portato via una decina di bottiglie pregiate di champagne e di liquori di marca, un’intera collezione.
«Hanno bevuto persino la sambuca – aggiunge Gobbo – Mi hanno anche fatto dei danni. Hanno imbrattato tutto il locale di unto e di sabbia, un vero disastro. Dal locale è stato rubato persino un pc. Anche un’altra collezione ha preso il volo. I ladri hanno fatto sparire i quadri affissi alla parete di una seconda sala che contenevano le vecchie lire collezionate dal titolare.
«C’erano le banconote dall’82 fino al 2000 a quando la lira non è più stata sul mercato», puntualizza Gobbo. Una collezione di un certo valore, probabilmente destinata a collezionisti.
I ladri sono entrati in azione in piena notte, dopo l’orario di chiusura. «Sono stato qui fino all’una e mezza ed era tutto tranquillo – spiega ancora il titolare – Sono entrati sicuramente dopo che ho lasciato il ristorante». Per entrare nel locale hanno utilizzato una bombola del gas. «L’hanno avvicinata alla finestra sul lato esterno del ristorante e utilizzandola come gradino hanno raggiunto la finestra – puntualizza Valentino Gobbo – Hanno creato un foro nel vetro antisfondamento e hanno aperto l’infisso». Una volta all’interno del ristorante hanno messo a soqquadro l’intera sala. Immediata la denuncia del titolare ai carabinieri di Turate. I militari ora stanno proseguendo nelle indagini per cercare elementi che possano essere utili per cercare di risalire alla banda che ha messo a segno il colpo.

Nella foto:
Il titolare del ristorante “Valentino” di Rovellasca visitato dai ladri (foto Dps)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.