Cronaca

Ladri di biciclette incastrati dall’assessore

altMartedì pomeriggio a Locate Varesino
E alla fine, l’assessore e un collaboratore del Comune hanno sventato il colpo, riuscendo ad incastrare i ladri di biciclette. È accaduto a Locate Varesino nel pomeriggio di martedì. Tutto è iniziato nei pressi del Municipio. Una signora scende dalla bicicletta per andare all’ambulatorio. Un ragazzo si avvicina alla due ruote e cerca di rubarla. L’assessore Sergio Frontini, 57 anni, incaricato alla promozione e sviluppo delle associazioni sportive, interviene e sventa il colpo.

Racconta poi l’accaduto a un collaboratore del Comune che si insospettisce e decide di andare a controllare alla Stazione delle Nord, dove le biciclette parcheggiate sono tante. Intuizione giusta perché, in prossimità delle rastrelliere, rispuntano i due ragazzi intenti a rompere i lucchetti. Ne nasce un nuovo inseguimento, con l’assessore che, a questo punto, chiama i carabinieri di Mozzate mentre il collaboratore si mette all’inseguimento. Uno dei due fuggitivi, intuita la malaparata, scaglia la bicicletta contro l’inseguitore, ma ormai la coppia è braccata e viene arrestata dai militari. Così, ieri mattina, i due – un 20enne e un 19enne entrambi residenti a Mozzate, il primo di cittadinanza italo bulgara, il secondo italo egiziana – sono finiti a processo con le accuse di furto e tentato furto. Hanno rimediato 6 mesi e 300 euro di multa, pena sospesa.

M.Pv.

Nella foto:
Il Municipio di Locate Varesino dove è stato sventato il primo furto
29 maggio 2014

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto