Ladri rubano pasta, formaggio e frutta

Allo “Spazio Gioco” di Sagnino
La crisi economica occupa ormai stabilmente le pagine di cronaca in ogni parte del nostro Paese. I suicidi di imprenditori e persone comuni travolte dalla paura, dall’ansia o dalla totale incertezza del futuro sono ormai argomento quotidiano. Può accadere, però, che il bisogno e la disperazione assumano forme diverse. Ad esempio, la razzia di generi alimentari.
È accaduto a Como, allo “Spazio Gioco” di Sagnino, in via Segantini. Nei giorni scorsi, negli uffici della polizia di
frontiera di Ponte Chiasso, è stato denunciato un furto dal sapore chiaramente anomalo. Un furto figlio della crisi economica.
I ladri sono entrati di notte nella struttura sociale del capoluogo forzando la porta posteriore.
Una volta dentro, sono andati in cucina e hanno portato via le vivande: 15 chilogrammi di pasta, 5 di riso, 15 di patate, 1 chilogrammo di formaggio Parmigiano reggiano, 3 chili di banane, 2 chili di biscotti e persino una torta, più due bottiglie di bibite, due bottiglie di vino e 5 euro in contanti.
«Segno – sottolineano le stesse forze dell’ordine che hanno registrato la denuncia – che probabilmente si è trattato di un furto dettato da motivi di disagio sociale legato all’attuale crisi economica».
Risalire agli autori del furto non sarà semplice ma la polizia ci lavora. Una volta presi i ladri, però, bisognerà capire se davvero le ragioni del gesto siano da ascrivere al momento drammatico che sta vivendo l’economia reale. Anche dalle nostre parti.

Dario Campione

Nella foto:
Ladri sono penetrati di notte nelle cucine dello “Spazio Gioco” di Sagnino

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.