Lagarde, fare presto sul recovery, ripresa dipende da lockdown

Bce pronta a rimettere mano al Pepp. Attenzione a bitcoin

(ANSA) – ROMA, 13 GEN – L’economia dell’area euro necessità di uno stimolo monetario e di bilancio, e per la ripresa sarà essenziale fare presto con gli esborsi del recovery fund europeo. Lo ha detto la presidente della Bce Christine Lagarde al forum Reuters Next, spiegando che restano valide le stime sul Pil pubblicate dalla Bce a dicembre – +3,9% nel 2021 e +4,2% nel 2022 – ma che le previsioni dipenderanno sia dalla velocità nel predisporre lo stimolo di bilancio del pacchetto Next Generation Eu, sia dalla velocità nelle vaccinazioni che dagli sviluppi della pandemia: le previsioni ipotizzano infatti che le misure di lockdown nazionale siano ritirate entro il mese di marzo. Per parte sua – ha detto Lagarde – la Bce è pronta a "ricalibrare" la potenza di fuoco del programma per l’emergenza pandemica, il Pepp, ad oggi pari a 1.850 miliardi di euro. Nota di cautela su Bitcoin, un asset "altamente speculativo" e che necessiterà di una regolamentazione globale più stringente. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.