L’agenzia delle Dogane “libera” 120 mila mascherine e 1.600 test per il Covid-19

dogana commerciale Pontechiasso

I funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli di Como, in servizio alla sezione operativa territoriale di Ponte Chiasso, proseguono nella loro attività di assicurare la priorità nella messa a disposizione di dispositivi di protezione individuale per far fronte all’emergenza sanitaria in corso nel nostro paese. Come già era avvenuto la scorsa settimana, anche in queste ore sono stati due gli importanti carichi che sono stati svincolati in modo tempestivo per mettere la merce a disposizione di chi ne ha bisogno.
Nel primo intervento, a venire liberati sono stati 1.600 test rapidi per l’individuazione del Covid-19, di origine e provenienza svizzera, donati da un’immobiliare della provincia di Milano all’Ussll 2 Marca Trevigiana, Ospedale Ca’ Fondelli di Treviso. Nel secondo intervento invece, i funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli di Como (nella giornata di ieri) hanno proceduto allo svincolo diretto di 120.000 mascherine di tipo Ffp2 di origine cinese, provenienti sempre dalla Svizzera e destinate alla Protezione civile della Regione Abruzzo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.