L’aggressione al calciatore del Lecco. La Curva del Como: “Siamo estranei all’accaduto”

La Curva del Como contro il Lecco (Nassa)

I gruppi ultras della Curva del Como hanno preso questa sera le distanze dall’aggressione al calciatore del leggo Ivan Merli, “dissociandosi completamente dall’accaduto” e inviando un “in bocca al lupo” al giocatore bluceleste.

Questo è il comunicato diffuso sui social: “I gruppi della Curva del Como intendono prendere nettamente le distanze da quanto avvenuto fuori dallo stadio Sinigaglia in merito all’aggressione o presunta tale del giocatore del Lecco Ivan Merli a cui va il nostro “in bocca al lupo” per dimenticare in fretta questo episodio. Un fatto che non rappresenta per nulla il nostro concetto di mentalità. Dissociandosi completamente da quanto accaduto ribadiamo la totale estraneità a livello di curva”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.