L’Aids non si ferma, cinquanta nuovi casi in un anno a Como

Aids Cinquanta nuovi casi nell’ultimo anno e un totale di quasi 800 pazienti in cura all’ospedale Sant’Anna. L’Aids fa meno clamore ma non ha smesso di diffondersi. Un contagio favorito dalla , come evidenzia Giusy Giupponi, presidente della sezione di Como della Lila, la Lega Italiana Lotta all’Aids.

Oggi, i farmaci consentono alle persone che hanno contratto il virus dell’Hiv di avere una vita pressoché normale. La diagnosi precoce però è fondamentale.
Martedì primo dicembre, in occasione della Giornata Mondiale contro l’Aids, la Lila a Como sarà presente al Sant’Anna con un banchetto di informazione e sensibilizzazione. Sull’emittente CiaoComoRadio è previsto invece un programma di approfondimento chiamato #interrompilatrasmissione.

Tratto da Espansione TV

Articoli correlati