Lamarque e Nuti per il Premio “Alda Merini”

A Brunate
Domenica 14 settembre, alle 15, all’Auditorium della Biblioteca di Brunate, in via Funicolare 16, si terrà la cerimonia di premiazione del Premio Internazionale di letteratura dedicato alla poetessa “Alda Merini”. È con il premio a lei dedicato che Brunate la ricorda insieme a chi l’ha conosciuta e a chi le ha voluto bene.

Da Brunate, il “Balcone delle Alpi”, prende infatti origine la storia della poetessa, paese in cui vivevano i nonni paterni. Saranno presenti le figlie, gli amici Ambrogio Borsani, curatore delle sue opere, Vivian Lamarque, Lucia Bellaspiga e Pietro Berra che, insieme a Michelangelo Camelliti e Chiara Milani, costituiscono la giuria del premio.
Il maestro Giovanni Nuti (nella foto) le renderà omaggio cantando alcune canzoni scritte insieme a lei durante la vicendevole collaborazione durata sedici anni, sodalizio che Alda Merini definiva “matrimonio artistico”. L’evento sarà inoltre l’occasione per assegnare il “Premio alla Carriera” a Maurizio Cucchi, poeta che ha valorizzato, come critico, l’opera della poetessa. Ingresso libero.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.