L’amianto, problema ancora irrisolto. Quasi 9mila edifici sono da bonificare

altI dati diffusi ieri in un convegno organizzato dall’Inail nella sede Ance
(a.cam.) È ancora a tre zeri l’elenco degli edifici della provincia di Como che non sono stati bonificati dall’amianto. Il pericoloso materiale, fuorilegge ormai dal 1992, è tuttora presente, almeno in modo residuale, in quasi 9mila edifici.
I dati sono stati resi noti ieri durante un convegno organizzato a Como nell’ambito della Settimana della Sicurezza sul Lavoro, promossa dall’Inail.
Nel dettaglio, sono 8.940 in provincia di Como gli edifici che hanno una presenza di amianto.

Questo, almeno, secondo le autodenunce presentate dai proprietari dal 2006 a oggi, ovvero dall’avvio del censimento sull’amianto voluto dalla Regione Lombardia.
Il record delle notifiche spetta a Mariano Comense, con 780 edifici con amianto. Seguono Cantù, con 696 autodenunce dei proprietari, e Como, a quota 450. Dati in linea con la densità abitativa – come hanno spiegato gli esperti – anche se molto dipende dal livello di sensibilizzazione nei singoli comuni. Spetta infatti ai soggetti privati (o pubblici) fare la necessaria comunicazione alle autorità sanitarie per essere inseriti nell’apposita anagrafe regionale online, aggiornata in tempo reale in base alle bonifiche effettuate.
Il convegno, promosso ieri nella sede dell’Assoedilizia di Como, è stato l’occasione per fare il punto sui rischi correlati all’amianto e sugli interventi di bonifica.
Nel 2013, secondo i dati diffusi ieri, sul territorio della provincia sono stati rimossi e smaltiti 13.180 metri cubi di amianto, fra materiale compatto e friabile. Per quanto riguarda le patologie correlate all’esposizione da amianto, la provincia di Como è sesta per mortalità a livello lombardo.
Il settore lavorativo più colpito sul territorio lariano è quello tessile, con il 39% dei casi considerando anche le ricamatrici. Esposti naturalmente anche i dipendenti delle imprese specializzate che si occupano di bonifica e che dunque devono essere adeguatamente protetti e informati.

Nella foto:
La presenza di amianto è tuttora un grande problema in provincia di Como dove moltissimi edifici devono essere bonificati

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.