L’Anas: «Stiamo eliminando le infiltrazioni»

GALLERIA DI CERNOBBIO
Dopo l’articolo “Cernobbio, pioggia in galleria. Sull’asfalto torrenti e buche”, pubblicato ieri dal nostro giornale, Anas interviene sullo stato del cantiere all’interno del tunnel. «I lavori notturni nella galleria di Cernobbio hanno anche lo scopo di eliminare le infiltrazioni di acqua che, in questo periodo di forti e continue piogge, si sono intensificate – sottolinea la stessa Anas – In corrispondenza del tratto morenico, sono in corso gli “interventi di iniezione”. A riprova dell’efficacia di questo trattamento, le infiltrazioni si riscontrano ancora nella parte verso Nord, non ancora trattata, mentre non sono presenti nella parte Sud, già trattata. L’ultimazione delle lavorazioni di iniezione è prevista per fine marzo». Per quanto riguarda le buche, Anas spiega poi che «la pavimentazione non subisce danni provocati dalle lavorazioni in corso anche se, proprio a causa delle infiltrazioni di acqua, si sollevano saltuariamente piccole placche di tappeto di usura. L’impresa che esegue i lavori interviene sistematicamente utilizzando l’asfalto a freddo per livellare questi distacchi».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.