Landini avverte, mobilitazione se necessario

A settembre rilanciare la discussione nel Paese

(ANSA) – MILANO, 19 LUG – "Dobbiamo farci sentire di più e quindi prepararci se necessario anche chiamare i lavoratori alla mobilitazione perché questa è davvero un’occasione irripetibile per il nostro Paese ma anche per il mondo del lavoro". Lo dice il leader della Cgil, Maurizio Landini a ‘Ri)programmare il paese Pnrr, Trasporti e infrastrutture’. "Credo che dobbiamo pensare, visto che ormai siamo verso la fine di luglio, che con la ripresa nel mese di settembre dobbiamo rilanciare un momento di discussione nel Paese, a partire da luoghi di lavoro, con maggiore forza di quello che siamo riusciti a fare fino ad ora", rileva ancora il segretario generale della Cgil che parla di una "grande fase di ascolto, di proposta ma allo stesso tempo di mettere in campo una serie di iniziative e di mobilitazione" a sostegno delle riforme che degli investimenti. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.