Landriscina: “Nessun comasco assessore regionale, sono molto deluso”

Mario Landriscina (a sinistra) e Andrea Bambace

Mario Landriscina (a sinistra) e Andrea Bambace Mario Landriscina (a sinistra) e Andrea Bambace

In diretta su Espansione Tv, nel corso del consueto filo diretto del martedì con i cittadini condotto dal giornalista Andrea Bambace, il sindaco di Como Mario Landriscina non ha nascosto il suo disappunto di fronte al mancato assessore comasco al Pirellone.

«C’era molta attesa ed era più che legittima. Non nego che, pur felice delle nomine lariane che si delineano, sono rimasto profondamente deluso – ha commentato il primo cittadino di Como alla guida di una giunta di centrodestra – Sia Turba che Fermi potevano ambire al ruolo di assessore regionale. Escludere Como non credo che sia stata una scelta diretta del presidente Fontana, che in questi casi deve condividere le scelte con le varie componenti della compagine che lo sostiene. Ci sarà senz’altro molto malumore in qualche rappresentanza politica cittadina, questo sì. Certe dinamiche nemmeno io le capisco. Adesso ci misureremo direttamente con il presidente Fontana, ad esempio per smentire il dualismo tra Como e Varese, la città di cui è stato sindaco, che non ha più ragione d’essere come peraltro quello tra Como e Lecco».

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.