Largo Borgonovo: presto la riunione per la cerimonia di intitolazione del piazzale davanti allo stadio

alt Il doveroso tributo. L’iter burocratico si è finalmente concluso
«Ci troveremo con il sindaco e con i tifosi che hanno seguito la vicenda nell’ultima settimana di marzo e organizzeremo una cosa fatta bene». Parole di Chantal Borgonovo, moglie di Stefano.
L’iter per l’intitolazione allo sfortunato ex calciatore azzurro, scomparso nel giugno scorso, della piazza davanti allo stadio Sinigaglia si è concluso.
La notizia è stata data nel pomeriggio di ieri a Chantal proprio dal sindaco, Mario Lucini. «Voglio ringraziare il primo cittadino – specifica

la signora Borgonovo – che ci è sempre stato vicino e ci ha aggiornato».
«La cosa che ora mi interessa – spiega ancora – è che ci sia la piazza davanti allo stadio dedicata a Stefano. I tempi che riguardano la cerimonia non mi interessano, l’importante è che ci sia qualcosa di concreto che lo ricordi e che, quando ci sarà il momento celebrativo, ogni cosa sia fatta bene». Come detto, nell’ultima settimana di marzo, o al più tardi all’inizio di aprile, sarà organizzata la cerimonia di intitolazione della piazza che si chiamerà “Largo Stefano Borgonovo”. Le modalità di svolgimento saranno decise congiuntamente da amministrazione, famiglia e dai tifosi azzurri che mesi fa hanno lanciato la proposta, una idea che poi è stata recepita dalla giunta comasca, che ha portato avanti l’iter. Stefano Borgonovo avrebbe compiuto 50 anni lunedì 17 marzo.
Massimo Moscardi

Nella foto:
Stefano Borgonovo nel periodo in cui allenava nel settore giovanile del Como

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.