Lariana, un comitato chiede più sicurezza

alt

Partita la petizione

Una petizione per chiedere più sicurezza. È nato, venerdì sera, il “Comitato Lariana Sicura” riunitosi a Torno su iniziativa di varie associazioni locali. L’iniziativa ha preso il via sull’onda emotiva di commozione e di sdegno per la morte di Luca Selva, 18enne di Torno. Il cui cuore ha cessato di battere il 6 febbraio scorso. In sella alla sua moto, era rimasto coinvolto in un drammatico incidente due giorni prima tra le gallerie di Blevio. Era stato soccorso a molti metri di distanza

dal punto dell’impatto con un’Alfa 156 condotta da un 32enne di Faggeto. La moto di Luca era addirittura stata spezzata in due.
Il comitato ha varato una petizione per chiedere alla Provincia, all’Unione dei Comuni Lario e Monti e ai sindaci di Lezzeno e Bellagio «di installare, in tempi brevi e certi, dispositivi – quali autovelox e telecamere, o altro – idonei al controllo della velocità e del rispetto del codice della strada lungo l’intera arteria». Si chiede anche «l’adozione di misure preventive, come un accresciuto numero di controlli da parte delle autorità preposte».

Nella foto:
I resti della moto di Luca Selva dopo il terribile schianto di Blevio (foto Mv)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.