Lariani in corsa ai Rally Ciocco e Varese

altAutomobilismo –  Un fine settimana da vivere intensamente

La stagione dei rally entra nel vivo con un fine settimana che si annuncia decisamente intenso. A livello tricolore i fari sono puntati sulla Toscana, che ospita il Rally del Ciocco, la prima gara del Campionato italiano assoluto 2014. Un campionato che si annuncia appassionante, con la sfida tra il veronese Umberto Scandola (su Skoda Fabia), il garfagnino Paolo Andreucci (Peugeot 208), il veneto Giandomenico Basso (Ford Fiesta R5) e il bergamasco Alessandro Perico (Peugeot 207).

Una serie a cui prenderà parte anche l’equipaggio comasco della scuderia Bluthunder composto da Alex Vittalini (nella foto) e Sara Tavecchio, al via con una Citroen Ds3 della classe R3T.

Ma, più a portata di mano per gli appassionati, a pochi chilometri dal Lario c’è da seguire il Rally dei Laghi a Varese, valido per il Challenge di Zona. Una corsa che nell’albo d’oro ha anche piloti comaschi, come Felice Re e Marco Roncoroni. Si inizia sabato 15 marzo con due prove spettacolo a Caravate alle 14.15 e alle 17.14. La domenica ci saranno poi due passaggi sul tratto cronometrato “Cuvignone” (ore 8.35 e 15), altrettanti sulla “Sette Termini” (9.44 e 13.32) e sulla “Valganna” (10.13 e 14.01). La base della competizione sarà a Varese. 

Per quanto riguarda l’elenco iscritti, come sempre sono molti i comaschi. Con il numero 1 ci sarà Andrea Spataro (su Peugeot 207) che è si di origine varesina, ma è a tutti gli effetti intelvese di adozione. Con il numero 5 partono Marco Roncoroni e Paolo Brusadelli (Peugeot 207-Vs Corse), con il 7 Stefano Baccega e Marco Menchini (pure su 207). Con il 32 scattano Ivan Tenca e Alfio Biacchi (Peugeot 306-Vs Corse). In classe N3, su una Clio, gareggeranno Giacomo Ortelli-Matteo Olivo, Mauro D’Angelo-Vasco Laffranchi e Luca Maglia-Martino Milesi. Saranno invece su una Peugeot 106 Mattia Soldati-Luca Oberti e su una Citroen Saxo Simone Martinelli-Cristian Galimberti. 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.