Lariofiere, note d’alta scuola con la Fiera Internazionale della Musica

Grandi musicisti internazionali sono attesi al Fim, la Fiera Internazionale della Musica che si svolgerà dal 26 al 28 maggio a Lariofiere di viale Resegone a Erba.
La tre giorni ospita infatti artisti come David Cross, David Jackson, David Knopfler e Arthur Brown, che presenteranno i loro nuovi progetti musicali, incontreranno il pubblico e riceveranno il “Fim Award 2017”, il riconoscimento destinato a premiare i nomi che tanto hanno dato alla musica mondiale.
I quattro musicisti sono tutti big del panorama rock britannico. Innanzitutto David Cross: violinista e tastierista dei King Crimson, gli è bastato firmare l’indimenticabile Starless, pezzo di chiusura dell’album Red del 1974, per entrare a pieno titolo nel gotha del progressive rock inglese. Oggi guida la David Cross Band, che al Fim si esibirà la sera di sabato 27 maggio.
Poi il sassofonista e flautista David Jackson, che ha fatto parte dei Van Der Graaf Generator e ha collaborato con altri artisti del calibro di Peter Gabriel e Keith Tippett. Anche Jackson si esibirà il 27 maggio, insieme alla David Cross Band. Da parte sua, David Knopfler, fratello del più celebre Mark, è stato tra i fondatori dei Dire Straits nel 1977, esattamente 40 anni fa, prima di intraprendere, dopo il secondo lavoro Communiqué, una prolifica carriera solista. Knopfler si racconterà a Erba in un’intervista pubblica domenica 28 maggio.
Infine il leggendario Arthur Brown, uno degli inventori del teatro rock: a lui si devono i primi trucchi facciali in stile horror che hanno ispirato molte famose band black metal. Venerdì 26 maggio, Brown incontrerà il pubblico e poi si esibirà con il variopinto show The Crazy World of Arthur Brown.
Tra i primi ospiti italiani, già annunciato Omar Pedrini, l’ex Timoria sarà a Erba nel giorno del debutto della manifestazione che prevede un ampio programma: Casa Fim, il palco/salotto in diretta streaming tv con interviste non-stop agli ospiti del Fim e con Jocelyn Hattab a fare gli onori di casa; il Main Stage dove si terranno invece le performance live, mentre le aree Demo e MTM Hall saranno dedicate a seminari, incontri professionali e meeting tra musicisti, etichette e società di servizi; l’area Showroom offrirà ai visitatori prodotti e servizi di eccellenza.
Tra le novità della kermesse, anche l’area “Fim Educational”, dedicata alla formazione e all’orientamento dei giovani musicisti di età compresa fra i 6 e i 13 anni.
Maurizio Pratelli

Articoli correlati