Lariofiere, Ristorexpo fa il pieno di visitatori

Ristorexpo

Ristorexpo 2018 a Lariofiere Ristorexpo 2018 a Lariofiere

Ristorexpo si conferma un evento di grande qualità a Lariofiere. Nei primi due giorni di apertura i padiglioni di Erba sono stati gremiti di visitatori. Diversi studenti, ma soprattutto operatori del settore “Horeca”, sigla che identifica il settore alberghiero e della ristorazione (Hotellerie-Restaurant-Café).
Dopo aver dedicato la giornata inaugurale della mostra al ricordo del maestro Gualtiero Marchesi, ieri è stato celebrato il genio di Georges Cogny, lo chef che ha avuto il grande merito di portare in Italia la nouvelle cuisine, modellandola sulle materie prime del territorio che l’ha accolto. Anche Massimo Bottura, il più illustre tra i suoi allievi, ha ricordato il maestro attraverso un video proiettato durante il tributo.

Ristorexpo 2018 a Lariofiere Ristorexpo 2018 a Lariofiere

Tanti gli eventi anche negli ultimi due giorni. Tra degustazioni di vini e assaggi, domani, oltre ai tavoli di lavoro sull’istruzione, sono previste diverse Masterclass.
La ventunesima edizione della kermesse dedicata al meglio dell’enogastronomia, frutto della collaborazione fra Lariofiere e Confcommercio, si chiuderà mercoledì, ma fino a domenica 11 marzo si tiene la quinta edizione dell’evento diffuso sui ristoranti del territorio, sempre dedicato al piatto tipico della cucina brianzola. Il sito per le informazioni è ristorexpo.com. Il titolo di questa edizione della fiera è “Rifondazione enogastronomica”.

Ristorexpo 2018 a Lariofiere Ristorexpo 2018 a Lariofiere

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.