«Arrendiamoci. Sarà sempre peggio»

L’esperto
(p.an.) Ma nel futuro gli asfalti saranno più resistenti? Sorride Maurizio Crispino, Ordinario del Politecnico di Milano e docente di tecnica delle pavimentazioni ed elementi di tecnica stradale.
«Ci saranno nuove miscele, le stiamo studiando – dice – ma di certo non costeranno meno delle attuali». E quindi?
«E quindi piuttosto che cercare asfalti innovativi i giornali dovrebbero educare

la gente ad abituarsi a convivere con le buche e strade sempre peggiori».
Ma è disarmante…
«Tagli, spending review non permettono un altro futuro. Non si fa più manutenzione. Si dovrebbe sempre investire il 2-3% del valore di un oggetto per mantenerelo in vita. Ma se non lo si fa per un anno l’anno dopo la percentuale sale al 10%. Sono conti che una massaia conosce bene, ma che gli enti pubblici sembrano ignorare».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.