«Arrighi ha ucciso per prendere i soldi»

Delitto dell’armeria – Rese note le motivazioni della sentenza che condanna l’omicida a 30 anni di carcere
«Voleva le ingenti somme di denaro che deteneva in nome e per conto di Brambilla»
Durissime le motivazioni della sentenza di condanna a 30 anni di carcere per Alberto Arrighi (nella foto): «Ha ucciso con l’obiettivo di impossessarsi delle ingenti somme di denaro che deteneva in nome e per conto di Giacomo Brambilla».
Leggi l’articolo di Peverelli in CRONACA

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.