L’Asl: «Riforma prevista dalla Regione»

Polemica sulla Diabetologia
«La riorganizzazione dell’attività di diabetologia, prevista da una specifica delibera regionale del 30 marzo del 2011, è finalizzata a un miglior utilizzo delle risorse senza incidere sulla qualità delle prestazioni erogate. Sono state ricondotte dal day-hospital a un livello ambulatoriale prestazioni non complesse».
La precisazione è contenuta in una nota inviata dall’Asl in risposta alle critiche rivolte dalla Cgil Medici contro la decisione di impedire il day-hospital per i pazienti
diabetici. «Gli ospedali – fanno sapere da via Pessina – sono in grado di organizzare le attività per consentire ai pazienti di usufruire di più prestazioni nella medesima giornata, evitando disagi e favorendo l’accessibilità a quasi tutte le prestazioni per il monitoraggio della patologia, esenti dal pagamento del ticket».

Anna Campaniello

Nella foto:
L’Asl ha replicato ieri alla Cgil Medici

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.