Cronaca

L’assessore allo Sport: «Per il momento Muggiò non chiude»

altAudizione in commissione

Il palazzetto di Muggiò non chiude. Almeno a breve. Nonostante la struttura versi in pessime condizioni, non esistono alternative per il trasloco delle società. Lo ha ribadito ieri l’assessore allo Sport, Luigi Cavadini, ascoltato in commissione terza.
«Non ho mai ipotizzato una rapida chiusura – ha detto Cavadini – Continuano invece i miei incontri con le società sportive interessate per decidere come comportarci. L’intenzione è ovviamente di spostarle, in futuro, altrove. Ma non si

chiude, almeno per ora. E certamente non riusciremo a trovare una sistemazione entro settembre».
L’audizione dell’assessore si è poi concentrata su una ricognizione generale delle condizioni degli altri impianti sportivi. «Esiste una legge regionale che consente di prolungare i contratti con le società sportive locali qualora le strutture non siano redditizie – ha detto Cavadini – Fatto, questo, che potrebbe servire per incentivare da un lato le società stesse a intervenire nelle opere di manutenzione».
L’argomento è stato trattato anche dal sindaco Mario Lucini nell’incontro pubblico di giovedì sera sul bilancio comunale.
«Purtroppo non si fa manutenzione da molti anni e mancano le risorse – ha detto il primo cittadino di Como – Abbiamo stimato che, soltanto per una sistemazione complessiva delle strutture esistenti, dovremmo stanziare 6-7 milioni di euro, cifra di cui non disponiamo. La situazione è disastrosa ma in questo momento ci sono poche possibilità di intervento. Stiamo sondando la possibilità di prolungare i contratti di gestione ma non abbiamo ancora preso una decisione. Avevamo ipotizzato di stanziare 100mila euro per la sistemazione della copertura del palazzetto di Muggiò, ma l’idea è stata bocciata perché la struttura è troppo ammalorata e sarebbe una spesa inutile».

Nella foto:
Il palazzetto dello sport di Muggiò è in condizioni precarie da molto tempo
28 Giugno 2013

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto