L’assessore in commissione: «Card da 10 euro per i vacanzieri»

Audizione a Palazzo Cernezzi
L’assessorato al Turismo della città presenta i piani per i prossimi mesi.
«Innanzitutto stiamo predisponendo un’operazione in accordo con gli albergatori comaschi che riceveranno alcuni pacchetti di card turistiche del valore di 10 euro e valide un anno, da poter donare ai propri clienti – ha detto ieri in commissione Cultura, Sport, Turismo e Tempo Libero l’assessore competente, Francesco Scopelliti – Questa iniziativa potrebbe, in futuro, anche compensare l’eventuale introduzione
della tassa di soggiorno. Decideremo quante darne».
Ma non solo. Si punta anche alla prossima grande mostra.
«In accordo con la Confcommercio e la Confesercenti, stiamo predisponendo anche un’ulteriore iniziativa – dice Scopelliti – L’intenzione è di destinare gratuitamente, al pubblico delle prossima kermesse di Villa Olmo, 30mila card turistiche». Le idee sono diverse.
Si prosegue anche con la riproposizione dei vari tour in città.
«Puntiamo molto sulla promozione della visita alla Como nascosta che abbiamo già sperimentato, con successo, nei mesi scorsi. Oltre, ovviamente, a riproporre gli altri classici giri della città», prosegue l’assessore.
Sono stati anche presentati i risultati della presenza alla Borsa Internazionale del Turismo (Bit), conclusa il 19 febbraio. «Abbiamo fatto realizzare per l’evento 10mila depliant informativi su Como che sono stati distribuiti – ha aggiunto l’assessore a Palazzo Cernezzi – Inoltre, abbiamo di recente fatto realizzare un filmato sulla città e le attività promozionali che ora proporremo al pubblico e a tutti i soggetti interessati».

Fabrizio Barabesi

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.