L’autobus non lo fa salire, abbatte la porta a calci e pugni: 24enne a processo
Cronaca

L’autobus non lo fa salire, abbatte la porta a calci e pugni: 24enne a processo

Il fatto avvenne in via Milano a Como Il fatto avvenne in via Milano a Como

L’autobus non l’aveva aspettato – questo almeno stando al suo racconto – e così aveva pensato bene di abbattere a calci e pugni la porta a vetri del torpedone. Con questa accusa un 24enne ticinese residente a Faido, è finito a processo.

Il fatto avvenne a Como, in via Milano, il 17 settembre 2015. L’autobus preso di mira fu quello della linea 1 in viaggio da San Fermo della Battaglia a Ponte Chiasso. Il pullman, con la porta rotta, si fermò e sul posto arrivarono le volanti della polizia che identificarono il ragazzo. L’accusa è di danneggiamento.

18 maggio 2018

Info Autore

Mauro

Mauro Peverelli mpeverelli@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
settembre: 2018
L M M G V S D
« Ago    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto