L’autobus non lo fa salire, abbatte la porta a calci e pugni: 24enne a processo
Cronaca

L’autobus non lo fa salire, abbatte la porta a calci e pugni: 24enne a processo

Il fatto avvenne in via Milano a Como Il fatto avvenne in via Milano a Como

L’autobus non l’aveva aspettato – questo almeno stando al suo racconto – e così aveva pensato bene di abbattere a calci e pugni la porta a vetri del torpedone. Con questa accusa un 24enne ticinese residente a Faido, è finito a processo.

Il fatto avvenne a Como, in via Milano, il 17 settembre 2015. L’autobus preso di mira fu quello della linea 1 in viaggio da San Fermo della Battaglia a Ponte Chiasso. Il pullman, con la porta rotta, si fermò e sul posto arrivarono le volanti della polizia che identificarono il ragazzo. L’accusa è di danneggiamento.

18 maggio 2018

Info Autore

Mauro

Mauro Peverelli mpeverelli@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto