L’autogru rubata a Piacenza ricompare in Brianza: due cugini a processo

Il palazzo di giustizia di Como

Devono rispondere di riciclaggio, per aver tentato di ostacolare la verifica della presunta provenienza delittuosa di una autogru che si erano messi nel piazzale della loro attività nella Brianza comasca. Mezzo da lavoro del valore – a seconda degli allestimenti e dei modelli – da 150 mila a 300 mila euro.

L’autogru era stata rubata a Piacenza nel maggio del 2015 e fu poi trovata nelle disponibilità di due cugini di 34 e 28 anni. I due avrebbero asportato le targhe, modificato il numero di telaio e tolto le insegne della ditta dove la gru era stata rubata in quel di Podenzano a Piacenza. I cugini sono ora a processo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.